*.thor Ransomware

Conosciuto inoltre come: locky variante estensione .thor
Distribuzione: Basso
Livello di danno: <strong>Medio</strong>

Descrizione Rimozione Prevenzione

*.thor ransomware, istruzioni di rimozione

Cos'è *.thor?

*.thor èuna nuova variante di Locky ransomware. Gli sviluppatori diffondono questo ransomware tramite email spam. A seguito delle infiltrazioni, * .thor cripta vari file utilizzando la crittografia asimmetrica. Durante la crittografia, questo ransomware rinomina i file utilizzando il modello "[8_random_characters] - [4_random_characters] - [4_random_characters] - [4_random_characters] - [12_random_characters] .thor". Ad esempio, il nome di un file crittografato potrebbe essere rinominato in "D56F3331-380D-9317-3F9C-6CE2C2BB051.thor". Una volta che i file sono criptati, * .thor pone due file (html e .bmp, entrambi denominati "_WHAT_is") sul desktop e cambia lo sfondo del desktop.

I file .bmp e .html  contengono un messaggio di richiesta riscatto identico, nel quale si afferma che i file sono criptati utilizzando gli algoritmi di crittografia RSA-2048 e AES-128. Il messaggio afferma inoltre che i file possono essere ripristinati solo con una chiave privata con uno strumento di decrittazione. Come accennato in precedenza, * .thor cripta i file utilizzando la crittografia asimmetrica. Pertanto, due chiavi (pubblica [crittografia] e privata [decrittografia]) vengono generate durante la crittografia. La chiave privata viene salvato su server remoti di proprietà di criminali informatici. L'affermazione che la decrittazione senza questa chiave è impossibile è purtroppo corretta. Per ripristinare i propri file, le vittime devono presumibilmente pagare un riscatto di 3 Bitcoins (attualmente pari a ~ $ 1952), tuttavia, il pagamento non garantisce che i file verranno mai decifrati. I criminali informatici spesso ignorano le vittime, nonostante i pagamenti effettuati. Se si paga, c'è un'alta probabilità che sarete truffati. Pertanto vi consigliamo vivamente di ignorare tutte le richieste di pagare o di contattare queste persone. Purtroppo, attualmente non esistono strumenti disponibili per decifrare i file compromessi gratuitamente - l'unica soluzione è quella di ripristinare il file / sistema da un backup.

Screenshot di un messaggio (wallpaper) che incoraggia gli utenti a pagare un riscatto:

*.thor decrypt instructions

Tutti i virus ransomware sono praticamente identici. Come  * .thor, anche Cerber, CTB-Locker, e Cry crittograno i file e richiedono centinaia o addirittura migliaia di dollari. Ci sono solo due differenze importanti: la dimensione del riscatto ed il tipo di crittografia utilizzata (simmetrica / asimmetrica). I virus come *.thor sono distribuiti tramite email spam (allegati dannosi), peer-to-peer (P2P) (per esempio, Torrent, eMule, ecc), strumenti di aggiornamento software falsi, e Trojan. Quindi, bisogna essere prudenti quando si aprono i file ricevuti da indirizzi e-mail non riconosciuti / sospetti e si effettua il download di software da fonti non ufficiali. Inoltre, mantenere il software installato aggiornato - i criminali informatici sono in grado di sfruttare i bug del software per infiltrarsi nel sistema. Utilizzare un programma legittimo anti-virus / anti-spyware è anche molto importante.

Screenshot del file *.thor ransomware .bmp  ("_WHAT_is.bmp"):

*.thor ransomware bmp file

Screenshot del file *.thor ransomware .html file ("_WHAT_is.html"):

*.thor ransomware html file

Screenshot del sito Tor di *.thor ransomware:

*.thor ransomware website

Screenshot dei file criptati da *.thor ransomware ("modello [8_random_characters]-[4_random_characters]-[4_random_characters]-[4_random_characters]-[12_random_characters].thor"):

*.thor ransomware encrypting victim's files

File presi di mira da *.thor ransomware:

7zip; .aac; .accdb; .accde; .accdr; .accdt; .ach; .acr; .act; .adb; .adp; .ads; .aes; .agdl; .aiff; .ait; .aoi; .apj; .apk; .ARC; .arw; .asc; .asf; .asm; .asp; .aspx; .asset; .asx; .avi; .awg; .back; .backup; .backupdb; .bak; .bank; .bat; .bay; .bdb; .bgt; .bik; .bin; .bkp; .blend; .bmp; .bpw; .brd; .bsa; .cdf; .cdr; .cdr3; .cdr4; .cdr5; .cdr6; .cdrw; .cdx; .cer; .cfg; .cgm; .cib; .class; .cls; .cmd; .cmt; .config; .contact; .cpi; .cpp; .craw; .crt; .crw; .csh; .csl; .csr; .css; .csv; .CSV; .d3dbsp; .dac; .das; .dat; .db_journal; .dbf; .dbx; .dch; .dcr; .dcs; .ddd; .ddoc; .ddrw; .dds; .der; .des; .design; .dgc; .dif; .dip; .dit; .djv; .djvu; .dng; .doc; .DOC; .docb; .docm; .docx; .dot; .DOT; .dotm; .dotx; .drf; .drw; .dtd; .dwg; .dxb; .dxf; .dxg; .edb; .eml; .eps; .erbsql; .erf; .exf; .fdb; .ffd; .fff; .fhd; .fla; .flac; .flf; .flv; .flvv; .forge; .fpx; .frm; .fxg; .gif; .gpg; .gray; .grey; .groups; .gry; .hbk; .hdd; .hpp; .html; .hwp; .ibank; .ibd; .ibz; .idx; .iif; .iiq; .incpas; .indd; .iwi; .jar; .java; .jnt; .jpe; .jpeg; .jpg; .kdbx; .kdc; .key; .kpdx; .kwm; .laccdb; .lay; .lay6; .lbf; .ldf; .lit; .litemod; .litesql; .log; .ltx; .lua; .m2ts; .mapimail; .max; .mbx; .mdb; .mdc; .mdf; .mef; .mfw; .mid; .mkv; .mlb; .mml; .mmw; .mny; .moneywell; .mos; .mov; .mpeg; .mpg; .mrw; .ms11 (Security copy); .msg; .myd; .MYD; .MYI; .ndd; .ndf; .nef; .NEF; .nop; .nrw; .nsd; .nsf; .nsg; .nsh; .nvram; .nwb; .nxl; .nyf; .oab; .obj; .odb; .odc; .odf; .odg; .odm; .odp; .ods; .odt; .ogg; .oil; .onetoc2; .orf; .ost; .otg; .oth; .otp; .ots; .ott; .pab; .pages; .PAQ; .pas; .pat; .pcd; .pct; .pdb; .pdd; .pdf; .pef; .pem; .pfx; .php; .pif; .plc; .plus_muhd; .png; .pot; .potm; .potx; .ppam; .pps; .ppsm; .ppsx; .ppt; .PPT; .pptm; .pptx; .prf; .psafe3; .psd; .pspimage; .pst; .ptx; .pwm; .qba; .qbb; .qbm; .qbr; .qbw; .qbx; .qby; .qcow; .qcow2; .qed; .raf; .rar; .rat; .raw; .rdb; .rtf; .RTF; .rvt; .rwl; .rwz; .s3db; .safe; .sas7bdat; .sav; .save; .say; .sch; .sda; .sdf; .sldm; .sldx; .slk; .sql; .sqlite; .sqlite3; .SQLITE3; .sqlitedb; .SQLITEDB; .srf; .srt; .srw; .stc; .std; .sti; .stm; .stw; .stx; .svg; .swf; .sxc; .sxd; .sxg; .sxi; .sxm; .sxw; .tar; .tarbz2; .tbk; .tex; .tga; .tgz; .thm; .tif; .tiff; .tlg; .txt; .uop; .uot; .upk; .vbox; .vbs; .vdi; .vhd; .vhdx; .vmdk; .vmsd; .vmx; .vmxf; .vob; .wab; .wad; .wallet; .wav; .wks; .wma; .wmv; .wpd; .wps; .xis; .xla; .xlam; .xlc; .xlk; .xlm; .xlr; .xls; .XLS; .xlsb; .xlsm; .xlsx; .xlt; .xltm; .xltx; .xlw; .xml; .ycbcra; .yuv; .zip

Rimozione di *.thor ransomware:

Menu rapido: Soluzione rapida per rimuovere locky variante estensione .thor

Step 1

Windows XP e Windows 7: Avviare il computer in modalità provvisoria. Fare clic su Start, scegliere Chiudi sessione, fare clic su Riavvia, fare clic su OK. Durante il processo di avvio del computer, premere il tasto F8 sulla tastiera più volte fino a visualizzare il menu Opzioni avanzate di Windows, quindi selezionare la modalità provvisoria con rete dalla lista.

modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 7 in "modalità provvisoria con rete":

Windows 8: Vai alla schermata di avvio di Windows 8, digita Avanzato, nei risultati della ricerca selezionare Impostazioni. Fare clic su Opzioni di avvio avanzate, nella finestra "Impostazioni generali del PC", selezionare Avvio. Fare clic sul pulsante "Riavvia ora". Il vostro computer ora riavvierà. in "Opzioni del menu di avvio avanzate." Fai clic sul pulsante "Risoluzione dei problemi", quindi fare clic sul pulsante "Opzioni avanzate". Nella schermata delle opzioni avanzate, fare clic su "Impostazioni di avvio". Fai clic sul pulsante "Restart". Il PC si riavvia nella schermata Impostazioni di avvio. Premere "5" per l'avvio in modalità provvisoria con rete.

Windows 8 modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 8 in "modalità provvisoria con rete":

Windows 10: Fare clic sul logo di Windows e selezionare l'icona di alimentazione. Nel menu aperto cliccare "Riavvia il sistema" tenendo premuto il tasto "Shift" sulla tastiera. Nella finestra "scegliere un'opzione", fare clic sul "Risoluzione dei problemi", successivamente selezionare "Opzioni avanzate". Nel menu delle opzioni avanzate selezionare "Impostazioni di avvio" e fare clic sul pulsante "Riavvia". Nella finestra successiva è necessario fare clic sul pulsante "F5" sulla tastiera. Ciò riavvia il sistema operativo in modalità provvisoria con rete.

windows 10 modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 10 in "Modalità provvisoria con rete":

Step 2

Login nel conto infettato da *.thor. Avviare il browser Internet e scaricare un programma anti-spyware legittimo. Aggiornare il software anti-spyware e avviare una scansione completa del sistema. Rimuovere tutte le voci rilevate


DOWNLOAD
Rimozione del locky variante estensione .thor

Scaricando qualsiasi software presente in questo sito accettate la nostra Politica sulla privacy e le Condizioni d’uso. Scannerizzazione gratuita di SpyHunter per rivelare malware, per rimuovere le infezioni rilevate sarà necessario acquistare una versione completa di questo prodotto. Maggiori informazioni su SpyHunter. Se si desidera disinstallare SpyHunter seguire le seguenti istruzioni. Tutti i prodotti che consigliamo sono stati testati accuratamente e approvati dai nostri tecnici, risultando una delle soluzioni più efficaci per eliminare queste minacce.

Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con rete, provare ad eseguire un ripristino del sistema.

Video che mostra come rimuovere il virus ransomware usando "Modalità provvisoria con prompt dei comandi" e "Ripristino configurazione di sistema"

1. Durante il processo di avvio del computer, premere il tasto F8 sulla tastiera più volte fino a visualizzare il menu Opzioni avanzate di Windows, e quindi selezionare Modalità provvisoria con prompt dei comandi dalla lista e premere INVIO.

accendi il pc in modalità provvisoria con rete

2. Quado si carica il prompt dei comandi, digitare: cd restore e premere INVIO.

prompt dei comandi cd restore

3. Quindi, digitare: rstrui.exe e premere INVIO

prompt dei comandi rstrui.exe

4.Nella finestra che si apre premere AVANTI.

rispristino sistema

5. Selezionare uno dei disponibili punti di ripristino e fare clic su "AVANTI" (questo ripristinerà il computer a uno stato e data precedenti, prima che il virus ransomware *.thor si sia infiltrato nel PC).

seleziona punto di ripristino

6. Nella finestra che si apre cliccare su SI.

ripristino sistema

7. Dopo aver ripristinato il computer a una data precedente, scaricare ed eseguire la scansione del PC con un software anti malaware raccomandato per eliminare i file di *.thor.

Per ripristinare singoli file crittografati da questo ransomware, provare a utilizzare le versioni precedenti di Windows. Questo metodo è efficace solo se Ripristino configurazione di sistema funzione è stata attivata su un sistema operativo infetto. Si noti che alcune varianti di *.thor sono noti per rimuovere copie shadow volume dei file, quindi questo metodo potrebbe non funzionare su tutti i computer.

Per ripristinare un file, fare clic destro su di esso, andare in Proprietà e selezionare la scheda Versioni precedenti. Se il file in questione ha un punto di ripristino, selezionarla e fare clic sul pulsante "Ripristina".

ripristinare file criptati con CryptoDefense

Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con rete (o con prompt dei comandi)avvia il pc con un disco di ripristino. Alcune varianti di ransomware disabilitano la modalità provvisoria facendo la sua rimozione complicata. Per questo passaggio, si richiede l'accesso a un altro computer.

Per riprendere il controllo dei file crittografati da *.thor si può anche provare a utilizzare un programma chiamato Shadow Explorer. Maggiori informazioni sono disponibili qui

shadow explorer screenshot

Per proteggere il computer da ransomware come questo, usa antivirus affidabili e programmi anti-spyware. Come metodo di protezione in più, gli utenti di computer possono utilizzare un programma chiamato HitmanPro.Alert e EasySync CryptoMonitor che impianta artificialmente oggetti Criteri di gruppo nel Registro di sistema, al fine di bloccare i programmi canaglia come *.thor)

HitmanPro.Alert CryptoGuard - rileva la crittografia di file e neutralizza tali tentativi, senza la necessità di un intervento da parte dell'utente:

hitmanproalert ransomware

EasySync CryptoMonitor - uccide un'infezione di crittografia e impedisce che si riproponga:

cryptomonitor ransomware

Altri strumenti utili per eliminare *.thor ransomware:

Le nostre guide rimozione di malware sono gratuite. Tuttavia, se volete sostenerci potete inviarci una donazione.