Come disinstallare .2020 ransomware da un computer?

Conosciuto inoltre come: .2020 virus
Distribuzione: Basso
Livello di danno: Medio

Come disinstallare .2020 ransomware

Cos'è .2020?

.2020 appartiene alla famiglia di ransomware chiamata Dharma, scoperta per primo da Jakub Kroustek. In genere, i programmi di tipo ransomware sono progettati per impedire l'utilizzo e l'accesso ai file delle vittime, attraverso la tecnica della crittografia. Inoltre, la maggior parte di essi rinomina i file crittografati e crea (e visualizza) una nota di riscatto. Questo ransomware rinomina tutti i file aggiungendo l'ID della vittima, l'indirizzo email [email protected]  ai nomi dei file e aggiungendo l'estensione ".2020". Ad esempio, cambia "1.jpg" in "1.jpg.id-1E857D00.[[email protected]].2020" e così via. Le istruzioni su come contattare gli sviluppatori di .2020 (e altri dettagli) sono fornite in una finestra pop-up visualizzata e nel file di testo "FILES ENCRYPTED.txt".

Come spiegato nella finestra pop-up, le vittime di attacchi ransomware .2020 possono ripristinare i propri file scrivendo una email a [email protected] e fornendo l'ID assegnato. Dopo che le vittime dovrebbero ricevere dettagli come il prezzo di uno strumento di decodifica e chiave, istruzioni su come acquistarlo, ecc. Si dice anche che rinominando i file o tentando di decrittografarli con alcuni altri software può causare la perdida dei dati. In genere, i criminali informatici dietro il ransomware sono gli unici che dispongono di strumenti in grado di decrittografare i file crittografati dal loro malware. Sfortunatamente, lo stesso vale per i cyber criminali dietro .2020 - non ci sono altri (e gratuiti) strumenti che potrebbero essere in grado di decifrare i file crittografati da questo ransomware, almeno non al momento. Pertanto, l'unico modo per recuperare i file gratuitamente è ripristinarli da un backup. Nessun criminale informatico dovrebbe essere pagato, è molto comune che non inviino strumenti di decrittazione anche dopo un pagamento. Detto semplicemente, le vittime che si fidano degli sviluppatori di ransomware tendono a essere truffate. Vale la pena ricordare che è possibile impedire ai ransomware di causare ulteriori crittografazioni aggiuntive disinstallandolo dal sistema operativo. Sfortunatamente, i file rimangono crittografati anche dopo la sua disinstallazione.

Schermata di un messaggio che incoraggia gli utenti a pagare un riscatto per decrittografare i loro dati compromessi:

.2020 decrypt instructions (pop-up window)

Altri esempi di ransomware sono [email protected], .google e Opqz. In genere, software di questo tipo è progettato per bloccare l'accesso ai dati e fornire alle vittime una nota (o note) di riscatto. Due differenze principali e più comuni sono il prezzo di uno strumento di decrittazione e un algoritmo crittografico (simmetroco o asimmetrico) che un ransomware utilizza per bloccare e crittografare i file. Sfortunatamente, le vittime possono decifrare i file senza strumenti che possono essere acquistati dai criminali informatici solo quando il ransomware non è completato (ha bug, difetti). Di solito possono evitare la perdita di dati gratuitamente solo ripristinando i file da un backup. Pertanto, è importante disporre di un backup dei dati e conservarlo su un server remoto come Cloud e dispositivo di archiviazione non collegato.

In che modo un ransomware ha infettato il mio computer?

I criminali informatici diffondono vari programmi dannosi principalmente attraverso Trojan, campagne spam, falsi aggiornamenti di software, canali di download di software non affidabili e strumenti di attivazione non ufficiale ("cracking"). I trojan possono essere progettati per installare altri programmi di questo tipo. In altre parole, possono causare infezioni a catena. Tuttavia, i trojan possono farlo solo se sono installati su un computer. Inoltre, molto spesso i criminali informatici tentano di diffondere malware inviando email che contengono allegati dannosi. In genere, inviano e-mail che contengono documenti MS Office dannosi, file JavaScript, file di archivio come ZIP, RAR, documenti PDF o file eseguibili (come .exe). Il loro obiettivo è ingannare i destinatari nell'apertura di un file dannoso che, se aperto, installa malware. Vale la pena ricordare che le loro e-mail possono contenere collegamenti a siti Web progettati per scaricare anche file dannosi. Gli aggiornamenti software falsi e non ufficiali causano danni installando programmi dannosi anziché aggiornamenti, correzioni o sfruttando bug, difetti di software obsoleto. Siti Web di hosting di file non ufficiali, gratuiti, downloader di terze parti, reti peer-to-peer (come client torrent, eMule) e altri canali simili vengono spesso utilizzati come strumenti per ospitare, caricare file dannosi. I criminali informatici tendono a mascherare quei file come normali, innocui. Quando gli utenti li scaricano e li aprono, infettano i loro computer con programmi dannosi. Gli strumenti di attivazione non ufficiale ("cracking") sono programmi illegali che dovrebbero bypassare l'attivazione di software concesso in licenza. Tuttavia, abbastanza spesso installano software dannoso invece di attivare programmi legittimi installati.

Sommario:
Nome .2020 virus
Tipo di minaccia Ransomware, Crypto Virus, Files locker
Estensioni dei file criptati .2020
Messaggio di richiesta riscatto Finestra Pop-up, FILES ENCRYPTED.txt
Contatto dei criminali informatici [email protected]
Nomi rilevati Avast (Win32:RansomX-gen [Ransom]), BitDefender (Trojan.Ransom.Crysis.E), ESET-NOD32 (Una variante di Win32/Filecoder.Crysis.P), Kaspersky (Trojan-Ransom.Win32.Crusis.to), Lista completa (VirusTotal)
Sintomi Impossibile aprire i file memorizzati sul tuo computer, i file precedentemente funzionanti ora hanno un'estensione diversa (ad esempio my.docx.locked). Sul desktop viene visualizzato un messaggio di richiesta di riscatto. I criminali informatici richiedono il pagamento di un riscatto (di solito in bitcoin) per sbloccare i tuoi file.
Metodi distributivi Allegati email (macro) infetti, siti Web torrent, annunci dannosi.
Danni Tutti i file sono crittografati e non possono essere aperti senza un riscatto. È possibile installare ulteriori trojan e infezioni da malware che rubano la password insieme a un'infezione da ransomware.
Rimzoione

Per eliminare .2020 virus i nostri ricercatori di malware consigliano di scansionare il tuo computer con Malwarebytes.
▼ Scarica Malwarebytes
Lo scanner gratuito controlla se il tuo computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Malwarebytes. Hai a disposizione 14 giorni di prova gratuita.

Come proteggersi dalle infezioni da ransomware?

Programmi e file non devono essere scaricati (o installati) tramite downloader, installatori, reti peer-to-peer di terze parti e altri canali menzionati nel paragrafo precedente. Il modo più sicuro per raggiungerlo è utilizzando siti Web ufficiali e collegamenti diretti. Gli allegati e i collegamenti a siti Web in e-mail non pertinenti che vengono inviati da indirizzi sconosciuti e sospetti non devono essere aperti. È comune che tali email vengano inviate da criminali informatici, inoltre, spesso le mascherano come importanti, ufficiali. Inoltre, è importante aggiornare e attivare il software con strumenti progettati da sviluppatori software ufficiali e non alcuni strumenti di attivazione, di aggiornamento di terze parti. Tali strumenti sono spesso la ragione dietro l'installazione involontaria di malware. Inoltre, non è legale utilizzare il "cracking" per attivare alcun software concesso in licenza. Un altro modo per mantenere sicuri i sistemi operativi è quello di scansionarli regolarmente alla ricerca di minacce con un antivirus affidabile o un software anti-spyware. Se il tuo computer è già infetto da .2020, ti consigliamo di eseguire una scansione con Malwarebytes per eliminare automaticamente questo ransomware.

Testo presentato nella finestra pop-up di .2020 ransomware:

YOUR FILES ARE ENCRYPTED
Don't worry,you can return all your files!
If you want to restore them, follow this link:email [email protected] YOUR ID 1E857D00
If you have not been answered via the link within 12 hours, write to us by e-mail:[email protected]
Attention!
Do not rename encrypted files.
Do not try to decrypt your data using third party software, it may cause permanent data loss.
Decryption of your files with the help of third parties may cause increased price (they add their fee to our) or you can become a victim of a scam.

Screenshot del file di testo di .2020 ("FILES ENCRYPTED.txt"):

.2020 ransomware text file (FILES ENCRYPTED.txt)

Screenshot dei file criptati da .2020 (".2020"):

Files encrypted by .2020 ransomware (.2020 extension)

Rimozione di .2020 ransomware:

Rimozione automatica istantanea di .2020 virus: La rimozione manuale delle minacce potrebbe essere un processo lungo e complicato che richiede competenze informatiche avanzate. Malwarebytes è uno strumento professionale per la rimozione automatica del malware che è consigliato eliminare .2020 virus. Scaricala cliccando sul pulsante qui sotto:
▼ SCARICA Malwarebytes Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Malwarebytes. Hai a disposizione 14 giorni di prova gratuita. Scaricando qualsiasi software elencato in questo sito, accetti le nostre Condizioni di Privacy e le Condizioni di utilizzo.

Menu:

Step 1

Windows XP e Windows 7: Avviare il computer in modalità provvisoria. Fare clic su Start, scegliere Chiudi sessione, fare clic su Riavvia, fare clic su OK. Durante il processo di avvio del computer, premere il tasto F8 sulla tastiera più volte fino a visualizzare il menu Opzioni avanzate di Windows, quindi selezionare la modalità provvisoria con rete dalla lista.

modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 7 in "modalità provvisoria con rete":

Windows 8: Vai alla schermata di avvio di Windows 8, digita Avanzato, nei risultati della ricerca selezionare Impostazioni. Fare clic su Opzioni di avvio avanzate, nella finestra "Impostazioni generali del PC" selezionare Avvio. Fare clic sul pulsante "Riavvia ora". Il vostro computer ora si riavvierà. In "Opzioni del menu di avvio avanzate" fai clic sul pulsante "Risoluzione dei problemi", quindi fare clic sul pulsante "Opzioni avanzate". Nella schermata delle opzioni avanzate, fare clic su "Impostazioni di avvio". Fai clic sul pulsante "Riavvia". Il PC si riavvia nella schermata Impostazioni di avvio. Premere "F5" per l'avvio in modalità provvisoria con rete.

Windows 8 modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 8 in "modalità provvisoria con rete":

Windows 10: Fare clic sul logo di Windows e selezionare l'icona di alimentazione. Nel menu aperto cliccare "Riavvia il sistema" tenendo premuto il tasto "Shift" sulla tastiera. Nella finestra "scegliere un'opzione", fare clic su "Risoluzione dei problemi", successivamente selezionare "Opzioni avanzate". Nel menu delle opzioni avanzate selezionare "Impostazioni di avvio" e fare clic sul pulsante "Riavvia". Nella finestra successiva è necessario fare clic sul pulsante "F5" sulla tastiera. Ciò riavvia il sistema operativo in modalità provvisoria con rete.

windows 10 modalità provvisoria con rete

Video che mostra come avviare Windows 10 in "Modalità provvisoria con rete":

Step 2

Effettua il login nel conto infettato da .2020, Avvia il browser Internet e scarica un programma anti-spyware legittimo. Aggiorna il software anti-spyware e avvia una scansione completa del sistema. Rimuovi tutte le voci rilevate

Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con rete, provare ad eseguire un ripristino del sistema.

Video che mostra come rimuovere il virus ransomware usando "Modalità provvisoria con prompt dei comandi" e "Ripristino configurazione di sistema"

1. Durante il processo di avvio del computer, premere il tasto F8 sulla tastiera più volte fino a visualizzare il menu Opzioni avanzate di Windows, e quindi selezionare Modalità provvisoria con prompt dei comandi dalla lista e premere INVIO.

accendi il pc in modalità provvisoria con rete

2. Quado si carica il prompt dei comandi, digitare: cd restore e premere INVIO.

prompt dei comandi cd restore

3. Quindi, digitare: rstrui.exe e premere INVIO

prompt dei comandi rstrui.exe

4.Nella finestra che si apre premere AVANTI.

rispristino sistema

5. Selezionare uno dei disponibili punti di ripristino e fare clic su "AVANTI" (questo ripristinerà il computer a uno stato e data precedenti, prima che il virus ransomware .2020 si sia infiltrato nel PC).

seleziona punto di ripristino

6. Nella finestra che si apre cliccare su SI.

ripristino sistema

7. Dopo aver ripristinato il computer a una data precedente, scaricare ed eseguire la scansione del PC con un software anti malaware raccomandato per eliminare i file di .2020.

Per ripristinare singoli file crittografati da questo ransomware, provare a utilizzare le versioni precedenti di Windows. Questo metodo è efficace solo se Ripristino Configurazione di Sistema funzione è stata attivata su un sistema operativo infetto. Si noti che alcune varianti di .2020 sono noti per rimuovere copie shadow dei file, quindi questo metodo potrebbe non funzionare su tutti i computer.

Per ripristinare un file, fare clic col tasto destro su di esso, andare in Proprietà e selezionare la scheda Versioni precedenti. Se il file in questione ha un punto di ripristino, selezionarlo e fare clic sul pulsante "Ripristina"

ripristinare file criptati con CryptoDefense

Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con rete (o con prompt dei comandi), avvia il pc con un disco di ripristino. Alcune varianti di ransomware disabilitano la modalità provvisoria rendendo complicata la loro rimozione. Per questo passaggio, si richiede l'accesso a un altro computer.

Per riprendere il controllo dei file crittografati da .2020 si può anche provare a utilizzare un programma chiamato Shadow Explorer. Maggiori informazioni sono disponibili qui

shadow explorer screenshot

Per proteggere il computer da ransomware come questo, usa antivirus affidabili e programmi anti-spyware. Come metodo di protezione aggiuntivo gli utenti possono utilizzare programmi come HitmanPro.Alert e Malwarebytes Anti-Ransomware che impiantano artificialmente Criteri di gruppo nel Registro di sistema, al fine di bloccare i programmi canaglia come .2020.

Nota che Windows 10 Fall Creators Update include la funzione "Accesso alla cartella di controllo" che blocca i tentativi dei ransomware di crittografare i file. Per impostazione predefinita questa funzione protegge automaticamente i file memorizzati nelle cartelle Documenti, Immagini, Video, Musica, Preferiti e Desktop.

Controll Folder Access

Gli utenti di Windows 10 devono installare questo aggiornamento per proteggere i loro dati dagli attacchi dei ransomware. Qui potrete trovare maggiori informazioni su come ottenere questo aggiornamento e aggiungere un livello di protezione aggiuntivo dalle infezioni da ransomware.

HitmanPro.Alert CryptoGuard rileva la crittografia di file e neutralizza tali tentativi, senza la necessità di un intervento da parte dell'utente:

hitmanproalert ransomware

Malwarebytes Anti-Ransomware Beta utilizza una tecnologia proattiva avanzata che controlla l'attività ransomware e lo termina immediatamente prima che raggiunga i file degli utenti:

malwarebytes anti-ransomware

  • Il modo migliore per evitare danni da infezioni ransomware è quello di mantenere regolari backup. Maggiori informazioni sulle soluzioni di backup online e software di recupero dati possono essere trovate qui.

Altri strumenti utili per eliminare .2020 ransomware:

Fonte: https://www.pcrisk.com/removal-guides/17440-2020-ransomware

Informazioni sull'autore:

Tomas Meskauskas

Sono appassionato di sicurezza e tecnologia dei computer. Ho un'esperienza di oltre 10 anni di lavoro in varie aziende legate alla risoluzione di problemi tecnici del computer e alla sicurezza di Internet. Dal 2010 lavoro come autore ed editore per PCrisk. Seguimi su Twitter e LinkedIn per rimanere informato sulle ultime minacce alla sicurezza online. Leggi di più sull'autore.

Il portale per la sicurezza di PCrisk è creato grazie all'unione di ricercatori di sicurezza per aiutare gli utenti di computer a conoscere le ultime minacce alla sicurezza online. Maggiori informazioni sugli autori ed i ricercatori che stanno lavorando su PCrisk possono essere trovate nella nosta pagina di contatti.

Le nostre guide per la rimozione di malware sono gratuite. Tuttavia, se vuoi sostenerci, puoi inviarci una donazione.

Istruzioni di rimozione in altre lingue
Codice QR
.2020 virus Codice QR
Un codice QR (Quick Response Code) è un codice leggibilemeccanicamente che memorizza gli URL e altre informazioni. Questo codice può essere letto utilizzando una telecamera su uno smartphone o un tablet. Eseguire la scansione di questo codice QR per avere un veloce accesso alla guida di rimozione di .2020 virus sul tuo dispositivo mobile.
Noi raccomandiamo:

Liberati di .2020 virus oggi stesso:

▼ RIMUOVILO con Malwarebytes

Piattaforma: Windows

Valutazione degli Editori per Malwarebytes:
Eccezionale!

[Inizio pagina]

Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Malwarebytes. Hai a disposizione 14 giorni di prova gratuita.