Polizia Di Stato Virus

Conosciuto inoltre come: Polizia Di Stato Ransomware
Distribuzione: Basso
Livello di danno: <strong>Grave</strong>

Polizia Di Stato UNITÁ DI ANALISI SUL CRIMINE INFORMATICO virus

Il messaggio Polizia di Stato che blocca lo schermo del computer e chiede di pagare una multa di 100 Euro entro le prossime 72 ore è una truffa. Questo messaggio non è legato ad alcuna autorità Italiana - è una truffa creata dai cyber criminali. Lo scopo principale di questo messaggio canaglia è ingannare gli utenti di PC ignari a pagare una multa inesistente con Ukash e Paysafecard. Si noti che questo messaggio è una truffa totale e le accuse di utilizzo di musica pirata, video, software o la visione di materiale pornografico sono fatte per spaventare gli utenti a pagare questa falsa multa. In realtà, pagando i 100 euro quando viene chiesto dal virus ransomware Polizia di Stato sarebbe pari a inviare il proprio denaro per i criminali informatici. Gli utenti di PC dovrebbero capire che nessuna delle autorità o organizzazioni di tutto il mondo stanno utilizzando dei messaggi con blocca schermo per raccogliere multe per eventuali violazioni di legge.

Questo virus ransomware particolare proviene da una famiglia chiamata "Flimrans" e si rivolge a utenti di PC provenienti da Italia, tuttavia questa minaccia alla sicurezza è localizzata in modo che gli utenti di computer di diversi paesi vedrebbero programmi simili localizzati di questa truffa. Ad esempio, gli utenti di computer dal Canada avrebbero visto questo falso messaggio come se fosse inviato da "Polizei Cybercrime Investigation Department" e utenti di computer degli USA sarebbero presentati con un messaggio che è stato presumibilmente inviato da "Computer Crime and Intellectual Property Section". La localizzazione Ransomware è possibile perché i criminali informatici hanno progettato delle funzionalità di rilevamento degli indirizzi IP. Il messaggio Polizia di Stato che blocca lo schermo del computer è una truffa - non pagare i soldi quando ti viene chiesto da tale messaggio, il modo giusto di trattare questo ransomware è la sua eliminazione dal computer.

Polizia Di Stato virus

Un'altra variante di questo virus ransomware, proviene da una famiglia chiamata Revoyem (DirtyDecrypt). Si noti che, al momento della stesura di questo articolo non strumenti noti sono disponibili per decifrare i file cifrati da questo virus ransomware.

Polizia di stato ransomware virus (Revoyem o DirtyDecrypt)

Ransomware virus dalla famiglia Kovter, che sfrutta il nome di Polizia di Stato:

Polizia di Stato ransomware virus

Il ransomware virus Polizia Di Stato si sta diffondendo tramite messaggi e-mail infetti, siti web dannosi e download drive-by. Più comunemente c'è un leggero ritardo tra l'infezione effettivo e il tempo in cui lo schermo del computer viene bloccato da questo messaggio ingannevole. Modo più popolare di distribuzione ransomware sono kit di exploit, le minacce alla sicurezza utilizzano le vulnerabilità di sicurezza presenti a infettare computer degli utenti - il modo migliore per proteggere il proprio PC è mantenere il vostro sistema operativo e tutto il software installato (tra cui Flash, Java, ecc) up-to-date, anche non dimenticare di usare legittimo antivirus e programmi anti-spyware. Se il computer è già stato infettato da virus ransomware Polizia di Stato utilizzare la guida di rimozione fornito ed eliminare questa truffa.

Messaggio utilizzato in Polizia di Stato ransowmare per ingannare gli utenti PC a pagare una multa inesistente:

POLIZIA DI STATO UNITÀ DI ANALISI SUL CRIMINE INFORMATICO
Attenzione! Il Suo computer è bloccato a causa di uno o più motivi di cui sotto.
Ha violato la legge "Sul diritto d'autore e sui diritti di protezione affini" (Video. Musica. Software) e ha usato illecitamente eto ha distribuito il content protetto dai diritti d'autore, quindi, ha violato l'art. 128 del Codice Penale dell'Italia. Ai sensi dellart. 128 del Codice Penale dell'Italia la violazione di cui sopra viene punita con una sanzione penale da 2 a 500 retribuzioni minime oppure con una reclusione per un periodo compreso tra 2 e 8 anni. Ha visionato o ha distribuito il materiale pornografico vietato (Pornografia infantile/Zoofilia, ecc.). Violando lart. 202 del Codice Penale dell'Italia. L'art. 202 del Codice Penale prevede una reclusione per un periodo da 4 a 12 anni. Dal Suo computer è stato effettuato laccesso illecito ai dati elettronici oppure VOi... L'art. 208 del Codice Penale prevede una sanzione penale fino ad Euro 100.000,00 e/o la reclusione per un periodo compreso tra 4 e 9 anni. Dal Suo computer è stato effettuato laccesso illecito alla Sua insaputa, forse, il Suo computer è contaminato con il software dannoso, quindi, ha violato la legge sul "uso sprezzante del computer'. L'art. 210 del Codice Penale prevede una sanzione penale da €2.000,00 - €8.000,00. Dal Suo computer è stata effettuata la distribuzione di spam o un'operazione pubblicitaria illecita a scopo di lucro, oppure alla Sua insaputa, forse, il Suo computer è contaminato con il software dannoso. L'art. 212 del Codice Penale prevede una sanzione penale fino a €250.000,00 e una reclusione fino a 6 anni. Se loperazione di cui sopra è stata effettuata alla Sua insaputa, Lei è responsabile ai sensi del suddetto articolo 210 del Codice Penale dellitalia. Al momento attuale viene identificata la Sua individualita residenza, nel corso di 72 ore saia promossa l'instaurazione di un procedimento penale a Suo carico riguardante uno o più articoli di cui sopra. A causa di modifica del Codice penale dell'Italia del 28 maggio 2012 la presente violazione della legge (se non è ripetuta - è avvenuta per la prima volta) potrebbe essere considerata convenzionale nel caso di pagamento di una sanzione penale a favore dello Stato. La sanzione penale potrebbe essere pagata solo nel corso di 72 ore dopo la violazione. Dopo 72 ore il termine previsto per il pagamento della sanzione penale scade, e nel corso successive 72 ore sara automaticamente promossa linstaurazione di un procedimento penale a Suo carico!
L'importo della sanzione penale è di €100 Ukash or PaySafeCard. Dopo il pagamento della sanzione penale il Suo computer sara sbloccato nel periodo non inferiore a onora e non superiore a 72 ore dopo l'accredito delle somme sul conto intestato allo Stato.

Rimozione di Polizia Di Stato virus:

Passo 1

Utenti Windows XP e Windows 7: Durante l'avvio premere F8 fino a quando non appare il menu delle impostazioni avanzate, quindi seleziona modalità provvisoria con rete e premi INVIO.

modalità provvisoria con rete

video che mostra come far partire Windows 7 in modalità provvisoria con rete:

Passo 2

Accedere al profilo che è stato infettato da questo virus ransomware. Avviare il browser Internet e scaricare un legittimo programma anti-spyware. Aggiornare il software anti-spyware e avviare una scansione completa del sistema. Rimuovere tutte le voci che rileva.


DOWNLOAD
Rimozione del Polizia Di Stato Ransomware

Se hai bisogno di assistenza nella rimozione di polizia di stato virus, puoi chiamarci 24 ore su 24:
+39 030 6585726
Scaricando qualsiasi software presente in questo sito accettate la nostra Politica sulla privacy e le Condizioni d’uso. Tutti i prodotti che consigliamo sono stati testati accuratamente e approvati dai nostri tecnici, risultando una delle soluzioni più efficaci per eliminare queste minacce.

 Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con rete, prova a fare un ripristino di sistema.

Video che mostra come rimuovere un ransomware virus usando "modalità provvisoria con prompt dei comandi" e "ripristino sistema":

1. Avviare il computer in modalità provvisoria con prompt dei comandi - Durante l'avvio premere F8 sulla tastiera più volte fino a quando non appare il menu Opzioni avanzate di Windows, quindi selezionare la modalità provvisoria con prompt dall'elenco e premere INVIO.

Avvia il computer in modalità provvisoria con prompt dei comandi

2. Quando prompt dei comandi si carica immettere la seguente riga: cd restore e premere INVIO.

ripristino del sistema digitando il prompt dei comandi cd restore

3. Quindi digita a seguente riga: rstrui.exe e premere INVIO.

ripristino del sistema usando rstrui.exe

4. Nella finestra che si apre cliccare su "Avanti".

ripristina file e impostazioni del sistema

5. Selezionare uno dei punti di ripristino disponibili e fare clic su "Avanti" (questo ripristinerà il sistema del computer a uno stato precedente e la data, prima che il questo virus ransomware infiltrato PC).

seleziona un punto di ripristino

6. Nella finestra aperta cliccare su "Si".

avvia ripristino sistema

7. Dopo aver ripristinato il computer ad una data precedente, effettua il download e fai la scansione del PC con un software anti-spyware raccomanato  per eliminare eventuali residui di questo virus ransomware.

Cosimo

Buonasera scusatemi tanto vi chiedo di aiutarmi per favore!!! Mi hanno inviato lo stesso messaggio anche a me che devi ? Io ho un android!!! Per favore grazie

veronica

ciao scusa mi potresti aiutare ho un Samsung tablet e mi si e infettato non ce ne intendo niente per sapere come fare posso seguire quello che hai detto a agnese negro ? grazie mille del tuo aiuto un saluto

Mary Ann Campo

Ciao a tutti! Mi è capitato lo stesso problema sul mio tablet samsung 10.1 e ho risolto con modalità provvisoria spingendo per qualche secondo il tasto power e il volume alto e da lì sono andata all'impostazione del tablet poi gestione applicazioni e ho disinstallato l'applicazione sospetto e poi sempre nella modalità provvisoria andare nell'archivio e disinstallare anche da lì i file sospetti. Riaccendendo il tablet dovrebbe già scomparire la pagina indesiderata e per avere ulteriore sicurezza nella navigazione internet di cancellare la cronologia.Spero di essere stata utile

Carmela

A me è successo su iPod, mi sono cagata in mano perché stavo navigando normale e ad un certo punto, mi si è aperta sta finestra con scritto che io avevo fatto cose ignobili che non voglio neanche nominare, ci sono rimasta malissimo. Comunque ho cancellato i dati di safari e tutto appostò, ora per sicurezza scarico un anti virus.

pier

Grazie ha funzionato.

Peara Massimo

Lo ha fatto anche con me devi "ingannarlo" gli dai ok ok poi come scompare per un attimo con le dita riduci la schermata e poi con la X in alto la chiudi e li freghi poi fai un po' di pulizia nella cronologia affinché lo elimini anche da lì.ciao io ho un IPad 3

Agnese Negro

Ciao io ho lo stesso problema ma il virus mi ha infettato il tablet che adesso, appena lo accendo mi blocca subito la schermata e non riesco a fare niente, nemmeno ad andare ad impostazioni o aprire la tastiera e non mi permette di andare in modalità provvisoria. Quello che vi chiedo c'è un modo per togliere questo virus? Grazie mille per una vostra risposta.

massimo

Bellissimo articolo ma a me questa richiesta di multa della polizia di stato falsa è stata fatta sul telefono che ha Android e non Windows come riportato sopra mi potreste aiutare per favore

Edoardo

Ache io ho questo problema sul cellulare!Ho cercato molto ma non sono arrivato ad una conclusione.In questo caso io ho resettato completamente il mio device(ipad mini 2).

Mauro

Ho il problema con il cellulare..come devo fare x sbloccarlo?

dodo

E su telefono?

daniele

scusate, e col mac?

antonio

Io non riuscirvi a farlo partire in modalità provvisoria ma usando f8 e poi ripristina ti chiede se vuoi usare il prompt comandi e da li esegui la parte sopra :)

ANGELO

Ho un portatile con win xp.
riesco a farlo partire in modalità provvisoria. ho lanciato da esegui msconfig ma non mi fa cambiare le impostazione dicendo che non sono l'amministratore. l'unico account è il mio come amministratore quindi penso sia il virus che non permette le modifiche.
non mi fa cambiare neanche il registro di sistema e non riconosce la chiavetta usb che ho tentato di fargli leggere per far partire il sistema con un antivirus o con un programma di salvataggio tipo kaspersky rescue disk. adesso mentro scrivo è venuto fuori un altro problema: se tengo premuto f8 per partire in modalità provvisoria esce la schermata con le scelte di partenza provvisoria ma poi si richiude e parte normalmente e viene fuori la schermata di blocco con le minacce.
Ho provato entrando nel bios a cambiare l'ordine di partenza dei dischi e sembra che l'operazione vada a buon fine ma quando faccio il boot non vede ne il cd room ne le eventuali chiavette usb collegate.

Le nostre guide rimozione di malware sono gratuite. Tuttavia, se volete sostenerci potete inviarci una donazione.