Eliminare i reindirizzamenti a Resourcetools

Conosciuto inoltre come: Resourcetools 1.0 adware
Distribuzione: Basso
Livello di danno: Medio

Come rimuovere Resourcetools dal Mac?

Cos'è Resourcetools?

Resourcetools è presentato come un'app che aiuta i suoi utenti a navigare sul web più facilmente. Tuttavia, il suo vero scopo è quello di reindirizzare i suoi utenti attraverso alcuni URL discutibili prima di mostrare i risultati generati da Google. Inoltre, è molto probabile che questa app stia facendo utilizzare ai suoi utenti altri motori di ricerca (come Bing e Yahoo). Inoltre, app come Resourcetools sono classificate come un'applicazione potenzialmente indesiderata (PUA), adware che alimenta gli utenti con pubblicità indesiderate e invadenti. In genere, le app di questo tipo raccolgono anche vari dati. Si consiglia di disinstallare Resourcetools e di non utilizzare app di questo tipo in futuro.

Resourcetools adware

Quando le persone che hanno installato l'app di Resourcetools eseguono ricerche sul Web tramite Google, sono costrette a visitare alcuni indirizzi URL ombreggiati che vengono aperti prima di ottenere risultati di ricerca. Un altro problema con app di questo tipo è che promuovono altri motori di ricerca, invece di consentire agli utenti di effettuare ricerche sul Web con il motore preferito che li costringono a utilizzare search.yahoo.com o bing.com. Inoltre, è noto che la maggior parte delle app di tipo adware fornisce agli utenti pubblicità invadenti (e spesso ingannevoli) che, se cliccate, aprono siti Web non affidabili. Esiste sempre la possibilità che alcuni dei siti Web aperti possano essere utilizzati per promuovere malware (software dannoso) o altre app indesiderate. Inoltre, gli annunci di questo tipo, se cliccati, potrebbero eseguire script che causeranno download e / o installazioni indesiderati. Come accennato nell'introduzione, le PUA di questo tipo potrebbero essere utilizzate anche per raccogliere varie informazioni. Ad esempio, potrebbero essere progettati per registrare indirizzi IP, URL di siti Web visitati, query di ricerca immesse, geolocalizzazioni e altre informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente. Di norma, gli sviluppatori di adware condividono questi dati con altre parti che potrebbero essere criminali informatici. In un modo o nell'altro, le terze parti lo usano impropriamente per generare entrate. Per evitare download indesiderati, installazioni, reindirizzamenti a pagine discutibili e altri problemi (legati alla privacy, alla sicurezza di navigazione), si consiglia di disinstallare Resourcetools il prima possibile.

Sommario:
Nome Resourcetools 1.0 adware
Tipo di minaccia Mac malware, Mac virus
Sintomi Il tuo Mac è diventato più lento del normale, si vedono annunci pop-up indesiderati, si viene reindirizzati a siti web dubbi.
Nomi trovati (ResourceTools.app.zip) Lista completa (VirusTotal).
Metodi distributivi Annunci pop-up ingannevoli, programmi di installazione gratuiti (raggruppamento), programmi di installazione di falsi flash player, download di file torrent.
Danni Monitoraggio della navigazione in Internet (potenziali problemi di privacy), visualizzazione di annunci indesiderati, reindirizzamenti a siti Web ombreggiati, perdita di informazioni private.
Rimozione

Per eliminare Resourcetools 1.0 adware i nostri ricercatori di malware consigliano di scansionare il tuo computer con Combo Cleaner.
▼ Scarica Combo Cleaner
Lo scanner gratuito controlla se il tuo computer è infetto. Per rimuovere il malware, devi acquistare la versione completa di Combo Cleaner.

Ci sono molti esempi di app di tipo adware, eccone alcuni: StudyDisplay, MatchKnowledge e Top Results. Di norma, le app di questo tipo sono progettate per avere un obiettivo principale: mostrare annunci pubblicitari intrusivi. Inoltre, se le persone scaricano intenzionalmente app di questo tipo, principalmente perché sono pubblicizzate come strumenti utili e legittimi.

Come si installa Resourcetools sul mio computer?

In genere, le persone scaricano e installano adware (e altre PUA) involontariamente. La maggior parte delle volte accade perché queste app sono raggruppate in configurazioni di altri software. Detto semplicemente, le PUA vengono installate insieme ad altri programmi desiderati. Gli sviluppatori nascondono le informazioni sulle app in dotazione in "Personalizzato", "Avanzate" e altre parti simili di installazioni di download / installazione. Le app indesiderate possono essere scartate, tuttavia, molte persone scaricano e installano vari software senza nemmeno controllare le impostazioni di cui sopra e questo è il modo in cui forniscono le autorizzazioni per il PUA da scaricare / installare anche. Come accennato in precedenza, le PUA possono essere scaricate e installate anche attraverso annunci intrusivi, quando facendo clic su di essi è possibile eseguire script progettati per causarli.

Come evitare l'installazione di applicazioni potenzialmente indesiderate?

Si consiglia di scaricare il software da siti Web legittimi e ufficiali. Sorgenti quali reti peer-to-peer (ad esempio, client torrent, eMule), pagine discutibili, downloader di terze parti e così via non dovrebbero essere utilizzate. Possono essere usati per distribuire PUA o anche malware. Inoltre, è importante controllare ogni installazione di download o installazione (le sue impostazioni come "Personalizzato", "Avanzate") e per escludere app (PUA) aggiuntive incluse. Gli annunci intrusivi, soprattutto se pubblicati su siti Web ombreggiati, non dovrebbero essere considerati attendibili e cliccati. Se un browser Web predefinito genera reindirizzamenti indesiderati o annunci indesiderati visualizzati su ogni pagina, è molto probabile che sia causato da alcuni PUA installati. Si consiglia di controllare l'elenco delle applicazioni del browser installate (estensioni, plug-in e componenti aggiuntivi) e rimuovere applicazioni sospette e indesiderate il prima possibile. Anche tutti i programmi indesiderati installati sul sistema operativo devono essere disinstallati. Se il tuo computer è già infetto da Resourcetools, ti consigliamo di eseguire una scansione con Combo Cleaner per eliminare automaticamente questo adware.

Resourcetools adware nella cartella Applicazioni:

resourcetools app in applications folder

Rimozione automatica istantanea di Resourcetools 1.0 adware: La rimozione manuale delle minacce potrebbe essere un processo lungo e complicato che richiede competenze informatiche avanzate. Combo Cleaner è uno strumento professionale per la rimozione automatica del malware che è consigliato eliminare Resourcetools 1.0 adware. Scaricala cliccando sul pulsante qui sotto:
▼ SCARICA Combo Cleaner (Mac) Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per rimuovere il malware, è necessario acquistare una versione completa di Combo Cleaner. Scaricando qualsiasi software elencato in questo sito, accetti le nostre Condizioni di Privacy e le Condizioni di utilizzo.

Menu:

Video che mostra come rimuovere adware e browser hijacker da un computer Mac:

Come rimuovere app indesiderate:

Rimuovere le applicazioni potenzialmente indesiderate dalla cartella "Applicazioni":

mac browser hijacker removal from applications folder

Fare clic sull'icona del Finder. Nella finestra del Finder, selezionare "Applicazioni". Nella cartella applicazioni, cercare "MPlayerX", "NicePlayer", o altre applicazioni sospette e trascinarle nel Cestino. Dopo aver rimosso l'applicazione potenzialmente indesiderata che causa gli annunci online, eseguire la scansione del Mac per trovare tutti i componenti indesiderati rimanenti.

Rimuovere i file e le cartelle legate a resourcetools 1.0 adware:

Finder go to folder command

Cliccare l'icona del Finder, dal menu a barre, scegliere Vai, e cliccare Vai alla Cartella...

step1Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella / Library / LaunchAgents:

rimuovere adware dalla cartella launch agents step 1

Nella barra Vai alla Cartella..., digita: /Library/LaunchAgents

rimuovere adware dalla cartella launch agents step 2Nella cartella "LaunchAgents", cercare eventuali file sospetti aggiunti di reente e spostarli nel Cestino. Esempi di file generati da adware - “installmac.AppRemoval.plist”, “myppes.download.plist”, “mykotlerino.ltvbit.plist”, “kuklorest.update.plist”, etc. Gli Adware installano comunemente diversi file con la stessa stringa.

step2Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella /Library/Application Support:

Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella /Library/Application Support step 1

Nella barra Vai alla Cartella..., digita: /Library/Application Support

Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella /Library/Application Support step 2Nella cartella “Application Support”, lcercare eventuali file sospetti aggiunti di reente e spostarli nel Cestino. Esempi di file generati da adware, “MplayerX” o “NicePlayer”,

step3Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella ~/Library/LaunchAgents:

removing adware from ~launch agents folder step 1


Nella barra Vai alla Cartella..., digita: ~/Library/LaunchAgents

Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella step 2

Nella cartella "LaunchAgents", cercare eventuali file sospetti aggiunti di reente e spostarli nel Cestino. Esempi di file generati da adware- “installmac.AppRemoval.plist”, “myppes.download.plist”, “mykotlerino.ltvbit.plist”, “kuklorest.update.plist”, etc. Gli Adware installano comunemente diversi file con la stessa stringa.

step4Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella /Library/LaunchDaemons:

Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella launch daemons  step 1Nella barra Vai alla Cartella..., digita: /Library/LaunchDaemons

Verificare la presenza di file generati da adware nella cartella launch daemons  step 2Nella cartella “LaunchDaemons”, cercare eventuali file sospetti aggiunti di reente e spostarli nel Cestino. Esempi di file generati da adware, “com.aoudad.net-preferences.plist”, “com.myppes.net-preferences.plist”, "com.kuklorest.net-preferences.plist”, “com.avickUpd.plist”, etc..

step 5 Scansiona il tuo Mac con Combo Cleaner:

Se hai seguito tutti i passaggi nell'ordine corretto, il Mac dovrebbe essere privo di infezioni. Per essere sicuro che il tuo sistema non sia infetto, esegui una scansione con Combo Cleaner Antivirus. Scaricalo QUI. Dopo aver scaricato il file fare doppio clic sul programma di installazione combocleaner.dmg, nella finestra aperta trascinare e rilasciare l'icona Combo Cleaner in cima all'icona Applicazioni. Ora apri il launchpad e fai clic sull'icona Combo Cleaner. Attendere fino a quando Combo Cleaner aggiorna il suo database delle definizioni dei virus e fare clic sul pulsante "Avvia scansione combinata".

scan-with-combo-cleaner-1

Combo Cleaner eseguirà la scansione del tuo Mac alla ricerca di infezioni da malware. Se la scansione antivirus mostra "nessuna minaccia trovata", significa che è possibile continuare con la guida alla rimozione, altrimenti si consiglia di rimuovere eventuali infezioni trovate prima di continuare.

scan-with-combo-cleaner-2

Dopo aver rimosso i file e le cartelle generati dal adware, continuare a rimuovere le estensioni canaglia dal vostro browser Internet.

Resourcetools 1.0 adware rimozione da homepage e motore di ricerca degli Internet browsers:

safari browser iconRimuovere le estensioni malevole da Safari:

Rimuovere le estensioni di resourcetools 1.0 adware da Safari:

safari browser preferenze

Aprire Safari, Dalla barra del menu, selezionare "Safari" e clicare su "Preferenze...".

safari finestra estensioni

Nella finestra delle preferenze, selezionare "Estensioni" e cercare eventuali estensioni sospette recentemente installate. Quando le trovate, fare clic sul pulsante "Disinstalla". Si noti che è possibile disinstallare in modo sicuro tutte le estensioni dal browser Safari - nessuna è fondamentale per il normale funzionamento del browser.

  • Se si continuano ad avere problemi come reindirizzamenti e pubblicità indesiderate - Reset Safari.

firefox browser iconRimuovere le estensioni malevole da Mozilla Firefox:

Rimuovere i componenti aggiuntivi legati a resourcetools 1.0 adware da Mozilla Firefox:

accesso ai componenti aggiuntivi di mozilla firefox

Aprire il browser Mozilla Firefox. In alto a destra dello schermo, fare clic sul pulsante (tre linee orizzontali) "Apri Menu". Dal menu aperto, scegliere "componenti aggiuntivi".

rimozione dannosi componenti aggiuntivi di Mozilla Firefox

Scegliere la scheda "Estensioni" e cercare eventuali componenti aggiuntivi sospetti di recente installati. Quando vengono trovati, fare clic sul pulsante "Rimuovi" che si trova accanto. Si noti che è possibile disinstallare in modo sicuro tutte le estensioni dal browser Mozilla Firefox - nessuna è cruciale per il normale funzionamento del browser.

  • Se si continuano ad avere problemi come reindirizzamenti e pubblicità indesiderate - Reset Mozilla Firefox.

chrome-browser-iconRimuovere estensioni pericolose da Google Chrome:

Rimuovere le estensioni di resourcetools 1.0 adware da Google Chrome:

Rimuovere estensioni malevole da google chrome step 1

Aprire Google Chrome e fare clic sul pulsante (tre linee orizzontali) "Menu Chrome" che si trova nell'angolo in alto a destra della finestra del browser. Dal menu a discesa, scegliere "Altri strumenti" e selezionare "Estensioni".

Rimuovere estensioni malevole da google chrome step 2

Nella finestra "Estensioni", cercare eventuali componenti aggiuntivi sospetti di recente installati. Quando li trovate, fate clic sul pulsante "Cestino" accanto. Si noti che è possibile disinstallare in modo sicuro tutte le estensioni dal browser Google Chrome - non ce ne sono di fondamentali per il normale funzionamento del browser.

  • Se si continuano ad avere problemi come reindirizzamenti e pubblicità indesiderate - Reset Google Chrome.

Informazioni sull'autore:

Tomas Meskauskas

Sono appassionato di sicurezza e tecnologia dei computer. Ho un'esperienza di oltre 10 anni di lavoro in varie aziende legate alla risoluzione di problemi tecnici del computer e alla sicurezza di Internet. Dal 2010 lavoro come autore ed editore per PCrisk. Seguimi su Twitter e LinkedIn per rimanere informato sulle ultime minacce alla sicurezza online. Leggi di più sull'autore.

Il portale per la sicurezza di PCrisk è creato grazie all'unione di ricercatori di sicurezza per aiutare gli utenti di computer a conoscere le ultime minacce alla sicurezza online. Maggiori informazioni sugli autori ed i ricercatori che stanno lavorando su PCrisk possono essere trovate nella nosta pagina di contatti.

Le nostre guide per la rimozione di malware sono gratuite. Tuttavia, se vuoi sostenerci, puoi inviarci una donazione.

Istruzioni di rimozione in altre lingue
Codice QR
Resourcetools 1.0 adware Codice QR
Un codice QR (Quick Response Code) è un codice leggibilemeccanicamente che memorizza gli URL e altre informazioni. Questo codice può essere letto utilizzando una telecamera su uno smartphone o un tablet. Eseguire la scansione di questo codice QR per avere un veloce accesso alla guida di rimozione di Resourcetools 1.0 adware sul tuo dispositivo mobile.
Noi raccomandiamo:

Liberati di Resourcetools 1.0 adware oggi stesso:

▼ RIMUOVILO con Combo Cleaner (Mac)

Piattaforma: macOS

Valutazione degli Editori per Combo Cleaner:
Eccezionale!

[Inizio pagina]

Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per rimuovere il malware, è necessario acquistare una versione completa di Combo Cleaner.