Come resettare i browser alle loro impostazioni iniziali

Microsoft Edge
Microsoft Edge
Google Chrome
Google Chrome
Mozilla Firefox
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Internet Explorer
Safari
Safari

Ripristinare le impostazioni di Microsoft Edge alle impostazioni predefinite

Microsoft Edge è diventato parte integrante di Windows. Microsoft Edge è cambiato parecchio da quando è stato rilasciato inizialmente e ora ripristinarlo alle impostazioni predefinite è un gioco da ragazzi. I passaggi seguenti ti mostreranno come ripristinare Microsoft Edge utilizzando il menu delle impostazioni e un metodo avanzato che prevede la rimozione dei file. Utilizzando questi passaggi, cancellerai la cronologia di navigazione, i cookie, i dati del sito Web salvati, i dati e i file memorizzati nella cache, la cronologia dei download, i dati dei moduli e le password.

1. Apri Microsoft Edge.

Fare clic sui puntini di sospensione e fare clic su Impostazioni

2. Nell'angolo in alto a destra, fare clic su i puntini di sospensione e fare clic su Impostazioni.

Fare clic su Ripristina impostazioni e fare clic su Ripristina le impostazioni sui valori predefiniti

3. Sul lato sinistro della finestra, fare clic su Ripristina impostazioni.

4. Fare clic su Ripristina le impostazioni sui valori predefiniti.

Fare clic su Reimposta per confermare l'azione

5. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su Reimposta.

Opzione 2. Ripristinare Microsoft Edge tramite Windows Powershell

Digita Esplora file nella casella di ricerca e fai clic sul risultato

1. Aprire il menu Start e, nella casella di ricerca, digitare Esplora file e fare clic sul risultato.

Seleziona il menu Visualizza e spunta la casella di controllo Elementi nascosti

2. Nella barra dei menu, seleziona Visualizza e spunta la casella di controllo Elementi nascosti.Fare clic con il pulsante destro del mouse su tutti i file Microsoft Edge in Appdata e fare clic su Elimina

3. Quindi vai a C:\Users\%username%\AppData\Local\Packages\Microsoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe

4. Selezionare tutti i file nella cartella, fare clic con il pulsante destro del mouse e fare clic su Elimina.

5. Chiudere la finestra Esplora file.

Digita PowerShell e aprilo in modalità elevata

6. Quindi, tieni premuti i tasti Windows+R per aprire Esegui.

7. Digitare PowerShell e tenere premuti i tasti Ctrl + Maiusc + Invio per aprire Windows Powershell con privilegi elevati.

Immettere il comando in Windows Powershell e premere il tasto Invio per eseguirlo

8. Nella finestra Windows Powershell, inserire Get-AppXPackage -AllUsers -Name Microsoft.MicrosoftEdge | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml” -Verbose} e premere Invio per eseguire il comando.

9. Chiudere Windows Powershell.

Ecco un video che mostra come ripristinare le impostazioni predefinite di Microsoft Edge:

Microsoft Edge
Microsoft Edge
Google Chrome
Google Chrome
Mozilla Firefox
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Internet Explorer
Safari
Safari

Ripristinare le impostazioni predefinite di Google Chrome

La funzione di ripristino di Google Chrome ripristina questo browser alle impostazioni di fabbrica. Ripristinando le impostazioni di Google Chrome, gli utenti possono ripristinare le modifiche indesiderate apportate da adware e vari browser hijacker. Tieni presente che il ripristino delle impostazioni non rimuoverà i segnalibri e le password salvate. Seguendo questi passaggi, ripristinerai il tuo motore di ricerca predefinito, la home page, le schede di avvio predefinite e disabiliterai le estensioni.

1. Apri Google Chrome.

Fare clic sui puntini di sospensione e fare clic su Impostazioni

2. Nell'angolo in alto a destra, fare clic su Altro e fare clic su Impostazioni.

Scorri fino in fondo e fai clic su Avanzate

3. Scorri fino alla fine della pagina e fai clic su Avanzate.

Fare clic su Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali

4. Scorri di nuovo fino in fondo e fai clic su Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali.

Fare clic su Ripristina impostazioni

5. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su Ripristina impostazioni.

Ecco un video che mostra come ripristinare le impostazioni predefinite di Google Chrome:

Microsoft Edge
Microsoft Edge
Google Chrome
Google Chrome
Mozilla Firefox
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Internet Explorer
Safari
Safari

Ripristinare Mozilla Firefox alle impostazioni predefinite

Il ripristino di Mozilla Firefox ripristinerà questo browser alle impostazioni di fabbrica. La funzione di ripristino è in grado di risolvere vari problemi relativi a browser hijacker ed adware. Si noti che il ripristino di Firefox salverà le informazioni essenziali come i segnalibri e le schede aperte. Seguendo questi passaggi, ripristinerai le estensioni e i temi, i motori di ricerca, le impostazioni di sicurezza, le impostazioni dei plug-in, la personalizzazione della barra degli strumenti, gli stili utente e altre impostazioni.

1. Apri Mozilla Firefox.

Apri il menu e fai clic su Guida

2. Fare clic sul pulsante Menu e fare clic su Guida.

Fare clic su Informazioni sulla risoluzione dei problemi

3. Quindi, selezionare Informazioni sulla risoluzione dei problemi.

Fare clic su Aggiorna Firefox

4. Fare clic su Aggiorna Firefox.

Fare clic su Aggiorna Firefox per confermare l'azione

5. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su Aggiorna Firefox.

Fare clic su Fine

6. Al termine, una finestra elencherà le informazioni importate. Fare clic su Fine.

Ecco un video che mostra come ripristinare le impostazioni predefinite di Mozilla Firefox:

Microsoft Edge
Microsoft Edge
Google Chrome
Google Chrome
Mozilla Firefox
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Internet Explorer
Safari
Safari

Ripristina le impostazioni predefinite di Microsoft Internet Explorer

Il ripristino delle impostazioni di Internet Explorer le riporterà allo stato in cui si trovavano quando Internet Explorer è stato installato per la prima volta sul computer. Il ripristino delle impostazioni di Internet Explorer può essere utile durante la rimozione di browser hijacker, adware e applicazioni potenzialmente indesiderate. Notare che questa procedura non è reversibile. Seguendo questi passaggi, ripristinerai la cronologia di navigazione, i provider di ricerca, gli acceleratori, le home page, la protezione dal monitoraggio e i dati di filtro ActiveX.

1. Apri Microsoft Internet Explorer.

Apri il menu Impostazioni e fai clic su Opzioni Internet

2. Fare clic sull'icona a forma di ingranaggio per aprire il menu Strumenti e fare clic su Opzioni Internet.

Seleziona Avanzate e fai clic su Ripristina

3. Selezionare la scheda Avanzate e fare clic su Reimposta.

Spuntare Elimina file personali e fare clic su Ripristina

4. Nella finestra di dialogo di conferma, selezionare l'opzione Elimina impostazioni personali e fare clic su Ripristina.

5. Fare clic su Chiudi al termine del ripristino

Fare clic su Chiudi

6. Riavvia il computer.

Ecco un video che mostra come ripristinare le impostazioni predefinite di Internet Explorer:

Microsoft Edge
Microsoft Edge
Google Chrome
Google Chrome
Mozilla Firefox
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Internet Explorer
Safari
Safari

Ripristinare Apple Safari alle impostazioni predefinite

Il ripristino delle impostazioni di Safari può aiutare a rimuovere dirottatori del browser, adware ed estensioni potenzialmente indesiderate. Seguendo questi passaggi, ripristinerai la cronologia di navigazione, disinstallerai le estensioni, cambierai la tua home page e rimuoverai i dati del sito web. Si noti che, prima della versione 8, il browser Safari aveva una voce di menu "Ripristina" che poteva essere raggiunta facendo clic su "Safari" e scegliendo "Ripristina". Gli utenti che hanno Safari 8 e versioni successive possono reimpostare il browser seguendo le istruzioni riportate di seguito.

1. Apri Apple Safari.

Apri il menu Safari e fai clic su Cancella cronologia

2. Apri il menu Safari e fai clic su Cancella Cronologia.Seleziona tutta la cronologia e fai clic su Cancella cronologia

3. Nel menu a discesa, selezionare tutta la cronologia e fare clic su Cancella Cronologia per completare il processo.

Apri il menu Safari e fai clic su Preferenze

4. Quindi, apri il menu Safari e seleziona Preferenze.

Seleziona Privacy e fai clic su Gestisci dati del sito web

5. Selezionare la scheda Privacy e fare clic su Gestisci dati sito web.

Fare clic su Rimuovi tutto

6. Fare clic su Rimuovi tutto

Fare clic su Rimuovi ora per confermare l'azione

7. Fare clic su Rimuovi ora per confermare l'azione.

Fare clic su Fine

8. Fare clic su Fine una volta che tutti i dati del sito Web sono stati eliminati.

Apri il menu Safari e fai clic su Preferenze

9. Apri il menu Safari e seleziona Preferenze.

Seleziona Avanzate e spunta la casella di controllo Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu

10. Selezionare la scheda Avanzate e spuntare il menu Mostra sviluppo nella barra dei menu.

Apri il menu Sviluppo e fai clic su Svuota cache

11. Quindi, dalla barra dei menu di Safari, seleziona Sviluppo e fai clic su Svuota cache.

Apri il menu Safari e fai clic su Preferenze

12. Apri nuovamente il menu Safari e seleziona Preferenze.

Seleziona Estensioni e fai clic su Disinstalla

13. Selezionare la scheda Estensioni. Seleziona un'estensione e fai clic su Disinstalla.

Fai clic su Mostra nel Finder

14. Fare clic su Mostra nel Finder.

Fai clic con il pulsante destro del mouse su un'estensione e fai clic su Sposta nel cestino

15. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'estensione e fare clic su Sposta nel cestino oppure trascinare l'estensione nel Cestino.

Immettere la password del Mac e fare clic su OK

16. Digitare la password e fare clic su OK.

Opzione 2. Ripristinare Apple Safari eliminando com.apple.Safari.plist

Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Safari nel documento e fai clic su Esci

1. Innanzitutto, assicurati che Safari non sia in esecuzione. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona di Safari e fare clic su Esci.Apri la finestra Vai alla cartella e inserisci il percorso del file com.apple.Safari.plist

2. Quindi premi contemporaneamente Shift+Command+G per aprire la finestra Vai alla Cartella.

3. Nella finestra di dialogo Vai alla cartella, digita ~/Library/Containers/com.apple.Safari/Data/Library/Preferences/com.apple.Safari.plist e clicca OK.

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file com.apple.Safari.plist e fai clic su Sposta nel cestino

4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su com.apple.Safari.plist e fare clic su Sposta nel cestino.

5. Chiudere la finestra, fare clic con il pulsante destro del mouse su Cestino nel documento e fare clic su Svuota cestino.

6. Riavvia il Mac per completare il ripristino.

Ecco un video che mostra come ripristinare le impostazioni predefinite di Safari di Apple: