FacebookTwitterLinkedIn

Evita di essere truffato dai siti che visualizzano "ERROR # 0xuaO-0x156m(3)"

Conosciuto inoltre come: Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3)
Tipo: Truffa
Livello di danno: Medio

Come rimuovere la truffa "ERROR # 0xuaO-0x156m(3)"

Cos'è la truffa "ERROR # 0xuaO-0x156m(3)"?

"ERROR # 0xuaO-0x156m(3)"è il nome di una truffa di supporto tecnico. Al momento della ricerca, questo schema è stato promosso attraverso azurewebsites[.]net - La piattaforma di hosting di siti Web Microsoft Azure. In generale, le truffe online vengono promosse su una varietà di pagine web ingannevoli. L'essenza delle truffe del supporto tecnico è affermare che i dispositivi degli utenti sono infetti o a rischio ed esortarli a chiamare falsi numeri di telefono per poi abusare della fiducia delle vittime. Questi schemi sono spesso camuffati da messaggi importanti, avvisi o avvisi di società o fornitori di servizi legittimi; la truffa "ERROR # 0xuaO-0x156m (3)" non è un'eccezione, viene presentata come un avvertimento da Microsoft. Va sottolineato che questo schema non è in alcun modo associato alla Microsoft Corporation. In molti casi, gli utenti accedono a siti ingannevoli tramite URL digitati in modo errato, reindirizzamenti causati da pubblicità intrusive o da PUA (applicazioni potenzialmente indesiderate), già installate sui loro dispositivi. Questo software non necessita di autorizzazione esplicita per infiltrarsi nei sistemi; quindi, gli utenti potrebbero non essere a conoscenza della sua presenza.

ERROR # 0xuaO-0x156m(3) scam

La truffa "ERROR # 0xuaO-0x156m (3)" esorta i visitatori a non ignorare questo avviso critico. Presumibilmente, se chiudono il messaggio, l'accesso al loro dispositivo sarà disabilitato. Questa linea di condotta verrà adottata per prevenire ulteriori danni alla macchina, poiché presumibilmente è stata infettata da "Spyware pornografico e riskware". Per allarmare ulteriormente gli utenti, lo schema afferma che le fotografie memorizzate sui loro computer, le credenziali di accesso all'account di Facebook e di posta elettronica (nomi utente e password) e i dettagli della carta di credito vengono attualmente rubati. Per interrompere questo presunto processo, la truffa informa gli utenti che devono chiamare la "helpline di Windows" gratuita e chiedere a "ingegneri esperti" di aiutarli con il processo di rimozione del malware. L'obiettivo delle truffe di supporto tecnico è estrarre informazioni sensibili e personali dalle vittime e ottenere l'accesso ai loro dispositivi. Tuttavia, il modo in cui i truffatori raggiungono i loro obiettivi varia. Una volta che hanno accesso alle macchine, possono istruire gli utenti su come rimuovere le minacce fasulle e fornire una varietà di informazioni false, possono offrire falsi anti-virus o chiavi di licenza fraudolente per programmi gratuiti, ma soprattutto: i truffatori possono infettare i dispositivi con malware (ad es. trojan, ransomware, cryptominer, ec.). La scelta più comune nel software dannoso infiltrato di nascosto nei sistemi sono i RAT (Remote Access Trojan), che vengono utilizzati per stabilire un accesso remoto potenzialmente indefinito e il controllo sul dispositivo. Anche il modo in cui i truffatori ottengono dati privati ​​varia. Possono chiedere alle vittime di fornire semplicemente le informazioni o indurle a credere che siano state inviate privatamente - tramite siti Web di phishing o gateway di pagamento dubbi (che registrano i dati inseriti), digitati su programmi di modifica del testo (con la scusa che i truffatori non possano vederli ), e così via. La principale fonte di entrate per le truffe del supporto tecnico sono le commissioni che i truffatori richiedono alle vittime di pagare; questi pagamenti tendono ad essere straordinariamente costosi. Inoltre, le valute richieste (es. Criptovalute, voucher prepagati, carte regalo, ecc.) o metodi di pagamento tendono ad essere difficili ed impossibili da rintracciare. Inoltre, le vittime truffate con successo vengono spesso prese di mira ripetutamente. Per riassumere, affidandosi a "ERROR # 0xuaO-0x156m (3)" o ad altre truffe, gli utenti possono riscontrare infezioni del sistema, gravi problemi di privacy, perdite finanziarie significative e persino furti di identità. I siti web ingannevoli possono impedire ai visitatori di uscirne disabilitando la loro capacità di chiudere le pagine. In questi casi, è necessario utilizzare il Task Manager di Windows per terminare il processo del browser. Alla riapertura del browser, è importante non ripristinare la precedente sessione di navigazione, poiché in caso contrario si riaprirà la pagina web della truffa.

Come accennato nell'introduzione, le PUA sono uno dei principali responsabili dei reindirizzamenti non autorizzati a siti Web ingannevoli e altrimenti inaffidabili. Tuttavia, queste applicazioni possono avere funzionalità diverse e queste capacità possono essere in varie combinazioni. Le PUA di tipo adware eseguono campagne pubblicitarie intrusive, ovvero forniscono vari annunci. Una volta cliccato, gli annunci pubblicati vengono reindirizzati a vari siti inaffidabili e dannosi e alcuni possono persino scaricare ed installare di nascosto software. I dirottatori del browser (Browser hijackers) sono un altro tipo di PUA, apportano modifiche alle impostazioni del browser e ne limitano e negano l'accesso, al fine di promuovere motori di ricerca falsi. I ricercatori web promossi raramente sono in grado di fornire risultati di ricerca, quindi tendono a reindirizzare a Google, Yahoo, Bing e altri motori di ricerca legittimi. Inoltre, la maggior parte delle PUA può tenere traccia dei dati. Possono registrare l'attività di navigazione (URL visitati, pagine web visualizzate, query di ricerca digitate, ecc.) e raccogliere informazioni personali da essa estratte (indirizzi IP, geolocalizzazione e altri dettagli). I dati raccolti vengono quindi monetizzati essendo condivisi con e venduti a terze parti (potenzialmente criminali informatici). Per garantire l'integrità del dispositivo e la sicurezza degli utenti, tutte le applicazioni sospette e le estensioni ed i plug-in del browser vengono rimossi senza indugio.

Sommario:
Nome Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3)
Tipo di minaccia Phishing, truffa, ingegneria sociale, frode
Falsi proclami La truffa afferma che i dispositivi degli utenti sono infetti e l'accesso potrebbe essere bloccato.
Travestimento Warning from Microsoft
Numero di telefono del falso supporto +1-844-279-2314
Sintomi Messaggi di errore falsi, avvisi di sistema falsi, errori popup, scansione del computer falsa.
Metodi distributivi Siti Web compromessi, annunci pop-up online non autorizzati, applicazioni potenzialmente indesiderate.
Danni Perdita di informazioni private sensibili, perdita monetaria, furto di identità, possibili infezioni da malware.
Rimozione

Per eliminare Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3) i nostri ricercatori di malware consigliano di scansionare il tuo computer con Combo Cleaner.
▼ Scarica Combo Cleaner
Lo scanner gratuito controlla se il tuo computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Combo Cleaner. Hai a disposizione 7 giorni di prova gratuita. Combo Cleaner è di proprietà ed è gestito da Rcs Lt, società madre di PCRisk. Per saperne di più.

"Windows Error Code: WIN.DLL0151930", "MS-Windows Support Alert", "Important Security Alert!" e "TROJAN Error Code 0xdc2dgewc" sono alcuni esempi di altre truffe del supporto tecnico. Internet è pieno di vari schemi. I modelli di truffa più diffusi includono: avvisi che il dispositivo è infetto, avvisi che un software essenziale è obsoleto, falsi omaggi e lotterie, offerte ridicole e così via. L'unico scopo delle truffe online è generare profitto per i truffatori e criminali informatici dietro di loro. Si consiglia vivamente di prestare attenzione durante la navigazione.

Come sono state installate applicazioni potenzialmente indesiderate sul mio computer?

Le PUA vengono distribuite tramite configurazioni di download ed installazione di altri programmi. Questa falsa tecnica di marketing che consiste nel comprimere il normale software con aggiunte indesiderate o dannose viene definita "raggruppamento". Processi di download ed installazione affrettati (ad esempio termini ignorati, passaggi e sezioni ignorati, ecc.) aumentano il rischio di consentire involontariamente il contenuto in bundle nel sistema. Alcune PUA hanno pagine web di download "ufficiali". Una volta cliccato, gli annunci intrusivi possono eseguire script per scaricare ed installare queste applicazioni senza le autorizzazioni dell'utente.

Come evitare l'installazione di applicazioni potenzialmente indesiderate?

Si consiglia di analizzare il software prima del download ed installazione. Tutti i download devono essere eseguiti da fonti ufficiali e verificate. Poiché i canali di download inaffidabili, ad es. siti web di hosting di file non ufficiali e gratuiti, reti di condivisione peer-to-peer e altri downloader di terze parti. Durante il download e l'installazione, è importante leggere i termini, esplorare tutte le opzioni disponibili, utilizzare le impostazioni "Personalizzate o Avanzate" e disattivare app, strumenti, funzionalità e così via aggiuntivi. Gli annunci pubblicitari intrusivi sembrano legittimi, tuttavia reindirizzano a vari siti inaffidabili e discutibili (ad es. Giochi d'azzardo, pornografia, incontri per adulti, ecc.). In caso di incontri con tali annunci e reindirizzamenti, il sistema deve essere ispezionato e tutte le applicazioni sospette e le estensioni ed i plug-in del browser rilevati - immediatamente rimossi da esso. Se il tuo computer è già infetto da PUA, ti consigliamo di eseguire una scansione con Combo Cleaner per eliminarli automaticamente.

Testo presentato nella truffa "ERROR # 0xuaO-0x156m (3)":

** Microsoft Important Warning **
ERROR # 0xuaO-0x156m(3)
Please call us immediately at:
+1-844-279-2314 (Toll Free)
Do not ignore this critical warning message.
If you close this page, your computer access will be disabled to prevent further damage to our network.
Your computer has alerted us that it has been infected with a Pornographic Spyware and riskware. The following information is being stolen...

 

1.Facebook Logins
2.Credit Card Details
3.Email Account Logins
4.Photos stored on this computer

 

You must contact us immediately so that our expert engineers can walk you through the removal process over the phone to protect your identity and from any kind of identity theft or information loss.
Call Windows : +1-844-279-2314 (Toll Free)

"ERROR # 0xuaO-0x156m(3)" pop-up truffa (GIF):

Appearance of ERROR # 0xuaO-0x156m(3) scam GIF

Rimozione automatica istantanea di Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3): La rimozione manuale delle minacce potrebbe essere un processo lungo e complicato che richiede competenze informatiche avanzate. Combo Cleaner è uno strumento professionale per la rimozione automatica del malware che è consigliato eliminare Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3). Scaricala cliccando sul pulsante qui sotto:
▼ SCARICA Combo Cleaner Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Combo Cleaner. Hai a disposizione 7 giorni di prova gratuita. Combo Cleaner è di proprietà ed è gestito da Rcs Lt, società madre di PCRisk. Per saperne di più. Scaricando qualsiasi software elencato in questo sito, accetti le nostre Condizioni di Privacy e le Condizioni di utilizzo.

Menu:

Rimozione di applicazioni potenzialmente indesiderate:

Windows 10:

Accesso a programmi e funzionalità in Windows 10

Pulsante destro del mouse nell'angolo in basso a sinistra dello schermo, nel menu di accesso rapido selezionare Pannello di controllo. Nella finestra aperta scegliere Disinstalla un programma.

Windows 7:

Accesso

Fare clic su Start ("Windows Logo" nell'angolo in basso a sinistra del desktop), scegli Pannello di controllo. Individuare Programmi e fare clic su Disinstalla un programma.

macOS (OSX):

Disinstalla un programma OSX (Mac)

Fare clic su Finder, nella finestra aperta selezionare Applicazioni. Trascinare l'applicazione dalla cartella Applicazioni nel Cestino (che si trova nella Dock), quindi fare clic con il tasto destro sull'icona del Cestino e selezionare Svuota cestino.

PUAs uninstall via Control Panel

Nella finestra di disinstallazione programmi: cercare ogni programma sospetto recentemente installato, selezionare queste voci e fare clic su "Disinstalla" o "Rimuovi".

Dopo la disinstallazione, eseguire la scansione del computer alla ricerca di eventuali componenti indesiderati rimasti o infezioni di malware possibili con Il miglior software anti-malware.

Come rimuovere app potenzialmente indesiderate dai browser:

Video che mostra come rimuovere le app indesiderate dai browser:

Google Chrome logoRimuovere componenti aggiuntivi malevoli da Google Chrome:

Removing rogue extensions from Google Chrome step 1

Fare clic sull'icona di menu Chrome Google Chrome menu icon (in alto a destra di Google Chrome), selezionare "Strumenti" e fare clic su "Estensioni". Individuare ogni app sospetta recentemente installata e fare clic sull'icona del cestino.

Removing rogue extensions from Google Chrome step 2

Metodo opzionale:

Se continuate ad avere problemi con la rimozione di truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3), resettate le impostazioni di Google Chrome. Cliccate sull'icona menu du Chrome Google Chrome menu icon (nell'angolo in alto a destra di Google Chrome) e selezionate Impostazioni. Scendete fino in fondo. Cliccate sul link Avanzate….

Google Chrome settings reset step 1

Scendete fino in fondo alla pagina e cliccate su Ripristina (Ripristina le impostazioni originali).

Google Chrome settings reset step 2

Nella finestra che si aprirà, confermate che volete ripristinare Google Chrome cliccando su Ripristina.

Google Chrome settings reset step 3

Mozilla Firefox logoRimuovere plug-ins canaglia da Mozilla Firefox:

Removing rogue extensions from Mozilla Firefox step 1

Fai clic sul menu Firefoxfirefox menu icon(nell'angolo in alto a della finestra principale), selezionare "componenti aggiuntivi". Clicca su "Estensioni", nella finestra che si apre, cercare e rimuovere ogni plug in sospetto recentemente installato.

Removing rogue extensions from Mozilla Firefox step 2

Metodo Opzionale:

Gli utenti di computer che hanno problemi con la rimozione di truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3), possono ripristinare le impostazioni di Mozilla Firefox.

Apri Mozilla Firefox, in alto a destra della finestra principale fare clic sul menu Firefox, firefox menu icon nel menu aperto fare clic sull'icona Open Menu Guida, firefox help menu

Impostazioni azzeramenti Mozilla Firefox ai valori predefiniti - accesso

Selezionare Informazioni Risoluzione dei problemi.

ipristino delle impostazioni di Mozilla Firefox per impostazione predefinita - accesso

nella finestra aperta fare clic sul pulsante Ripristina Firefox.

Ripristino delle impostazioni di Mozilla Firefox per impostazione predefinita - cliccando sul

Nella finestra aperta confermare che si desidera ripristinare le impostazioni di Mozilla Firefox predefinite facendo clic sul pulsante Reset.

Ripristino delle impostazioni di Mozilla Firefox per impostazione predefinita - le impostazioni confermando ripristinare facendo clic sul

safari browser logoRimuovi estensioni malevole da Safari:

Rimuovere adware da Safari 1

Assicurati che il tuo browser Safari è attivo, fare clic sul menu Safari, e selezionare Preferenze ....

Rimuovere adware da Safari 2

Nella finestra aperta cliccare Estensioni, individuare qualsiasi estensione sospetta installato di recente, selezionarla e cliccare su Disinstalla

Metodo opzionale:

Assicurati che il tuo browser Safari sia attivo e clicca sul menu Safari. Dal menu a discesa selezionare Cancella cronologia e dati Sito...

Rimuovere adware da Safari 3

Nella finestra aperta selezionare tutta la cronologia e fare clic sul pulsante Cancella cronologia.

Rimuovere adware da Safari 4

Logo Microsoft Edge ( Chromium)Rimuovi estensioni malevole da Microsoft Edge:

Rimozione di adware da Microsoft Edge passo 1

Fai clic sull'icona del menu EdgeIcona del menu Microsoft Edge (chromium) (nell'angolo in alto a destra di Microsoft Edge), seleziona "Estensioni". Individua tutti i componenti aggiuntivi sospetti installati di recente e fai clic su "Rimuovi" sotto i loro nomi.

Rimozione di adware da Microsoft Edge passo 2

Metodo opzionale:

Se i problemi con la rimozione di truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3) persistono, ripristinare le impostazioni del browser Microsoft Edge. Fai clic sull'icona del menu Edge Icona del menu Microsoft Edge (chromium) (nell'angolo in alto a destra di Microsoft Edge) e selezionare Impostazioni.

Microsoft Edge (Chromium) reset passo 1

Nel menu delle impostazioni aperto selezionare Ripristina impostazioni.

Microsoft Edge (Chromium) reset passo 2

Seleziona Ripristina le impostazioni ai loro valori predefiniti. Nella finestra aperta, confermare che si desidera ripristinare le impostazioni predefinite di Microsoft Edge facendo clic sul pulsante Ripristina.

Microsoft Edge (Chromium) reset passo 3

  • Se questo non ha aiutato, seguire queste alternative istruzioni che spiegano come ripristinare Microsoft Edge.

Internet Explorer logoRimuovere componenti aggiuntivi malevoli da Internet Explorer:

Removing rogue extensions from Internet Explorer step 1

Fare clic sull'icona "ingranaggio"Internet Explorer options icon(nell'angolo in alto a di Internet Explorer), selezionare "gestisci componenti aggiuntivi" e selezionare ogni programma sospetto recentemente installato e cliccare su "Rimuovi".

Removing rogue extensions from Internet Explorer step 2

Metodo opzionale:

Se continui ad avere problemi con la rimozione di truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3), ripristinare le impostazioni di Internet Explorer di default.

Windows XP: Fare clic su Start, fare clic su Esegui, nel tipo di finestra inetcpl.cpl ha aperto Nella finestra aperta fare clic sulla scheda Avanzate, quindi fare clic su Ripristina.

Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer per impostazione predefinita in Windows XP

Windows Vista e Windows 7: Fare clic sul logo di Windows, nella casella Tipo di ricerca start inetcpl.cpl e fare clic su Inserisci. Nella finestra aperta fare clic sulla scheda Avanzate, quindi fare clic su Ripristina.

Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer per impostazione predefinita in Windows 7

Windows 8: Aprire Internet Explorer e fare clic sull'icona ingranaggio. Selezionare Opzioni Internet. Nella finestra aperta, selezionare la scheda Avanzate e fare clic sul pulsante Reset.

Reseting impostazioni di Internet Explorer di default in Windows 8 - accesso

Nella finestra aperta, selezionare la scheda Avanzate

Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer di default su Windows 8 - Opzioni Internet scheda Avanzate

Fare clic sul pulsante Reset.

Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer di default su Windows 8 - Fare clic sul pulsante Ripristina nella scheda Opzioni Internet avanzato

Confermare che si desidera ripristinare le impostazioni di Internet Explorer di default facendo clic sul pulsante Reset.

Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer di default su Windows 8 - confermare le impostazioni di ripristino predefinite facendo clic sul pulsante di reset

Sommario:

Sommario programma adwarePiù comunemente gli adware o applicazioni potenzialmente indesiderate si infiltrano nel browser Internet dell'utente attraverso il download di software gratuiti. Si noti che la fonte più sicura per il download di software libero è il siti degli sviluppatori. Per evitare l'installazione di adware bisogna stare molto attenti durante il download e l'installazione di software libero. Quando si installa il programma gratuito già scaricato scegliere le opzioni di installazione personalizzata o avanzata - questo passo rivelerà tutte le applicazioni potenzialmente indesiderate che vengono installate insieme con il vostro programma gratuito scelto.

Assistenza di rimozione:
Se si verificano problemi durante il tentativo di rimozione di truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3) dal tuo computer, chiedere assistenza nel nostro forum rimozione malware.

Lascia un commento:
Se disponi di ulteriori informazioni su truffa del supporto tecnico error # 0xuao-0x156m(3) o la sua rimozione ti invitiamo a condividere la tua conoscenza nella sezione commenti qui sotto.

Fonte: https://www.pcrisk.com/removal-guides/19343-error-0xuao-0x156m3-pop-up-scam

▼ Mostra Discussione

Informazioni sull'autore:

Tomas Meskauskas

Sono appassionato di sicurezza e tecnologia dei computer. Ho un'esperienza di oltre 10 anni di lavoro in varie aziende legate alla risoluzione di problemi tecnici del computer e alla sicurezza di Internet. Dal 2010 lavoro come autore ed editore per PCrisk. Seguimi su Twitter e LinkedIn per rimanere informato sulle ultime minacce alla sicurezza online. Leggi di più sull'autore.

Il portale per la sicurezza di PCrisk è creato grazie all'unione di ricercatori di sicurezza per aiutare gli utenti di computer a conoscere le ultime minacce alla sicurezza online. Maggiori informazioni sugli autori ed i ricercatori che stanno lavorando su PCrisk possono essere trovate nella nosta pagina di contatti.

Le nostre guide per la rimozione di malware sono gratuite. Tuttavia, se vuoi sostenerci, puoi inviarci una donazione.

Chi siamo

PCrisk

PCrisk è un portale di sicurezza informatica, il suo scopo è informare gli utenti di Internet sulle ultime minacce digitali. I nostri contenuti sono forniti da esperti di sicurezza e ricercatori professionisti di malware. Leggi di più su di noi.

Istruzioni di rimozione in altre lingue
Codice QR
Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3) Codice QR
Eseguire la scansione di questo codice QR per avere un veloce accesso alla guida di rimozione di Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3) sul tuo dispositivo mobile.
Noi raccomandiamo:

Liberati di Truffa del supporto tecnico ERROR # 0xuaO-0x156m(3) oggi stesso:

▼ RIMUOVILO con Combo Cleaner

Piattaforma: Windows

Valutazione degli Editori per Combo Cleaner:
ValutazioneEccezionale!

[Inizio pagina]

Lo scanner gratuito controlla se il computer è infetto. Per utilizzare tutte le funzionalità, è necessario acquistare una licenza per Combo Cleaner. Hai a disposizione 7 giorni di prova gratuita. Combo Cleaner è di proprietà ed è gestito da Rcs Lt, società madre di PCRisk. Per saperne di più.